Berluti: debuttano nei negozi i primi capi di prêt-à-porter firmati da Alessandro Sartori

In attesa delle collezione completa, che sarà presentata a gennaio alle prossime sfilate maschili di Parigi, ha appena debuttato in alcuni dei monomarca Berluti la prima capsule collection di prêt-à-porter firmata dal nuovo direttore artistico Alessandro Sartori.
A ospitare i primi esempi di total look del marchio italiano di calzature di alta gamma, che fa capo al gruppo Lvmh, ed è da sempre sinonimo di calzature di alta gamma, per il momento sono solo le due boutique di Parigi e lo store di Londra, mentre gli altri monobrand, incluso quello di Milano, si limiteranno a mettere in vendita alcuni accessori realizzati da Sartori come cinture e sciarpe.
La nuova capsule collection è composta tra l'altro da camicie di cotone bianco o blu, maglioni a collo a V o cardigan e giacche in pelle. Presenti anche due borse e due paia di scarpe. I prezzi vanno da 390 euro per una camicia, a 3.900 euro per una giacca di pelle.
an.bi.
stats