Bespoke: 10.900 visitatori alla prima edizione della fiera del lusso

Consensi e un buon riscontro di pubblico per la prima edizione di Bespoke, la tre giorni milanese del "lusso su misura" che ha chiuso i battenti domenica scorsa: 80 marchi esclusivi, on show presso l’ex Palazzo del Ghiaccio, hanno richiamato 10.900 visitatori (210 i giornalisti accreditati).
Già durante il vernissage, svoltosi giovedì 20 novembre e preceduto da un’anteprima riservata alla stampa, si era registrata una buona affluenza con circa 2.400 presenze. Molto apprezzata l’area riservata al settore dell’orologeria: Bespoke è stato anche il contenitore del secondo appuntamento di TimeGate - promosso da Pisa Orologeria - che ha riunito 33 top brand del segmento.
“Per questo primo appuntamento con Bespoke, abbiamo voluto porre l’attenzione sui concetti di tradizione artigianale e di lusso su misura, che sono i valori fondanti del vero made in Italy: una kermesse che mutua il suo nome dai famosi sarti inglesi, sottolineando così il suo carattere di evento dell’esclusività e della rarità”, ha affermato Maurizio Cavezzali, presidente di International Club Exhibitions (Ice), ente organizzatore della rassegna.
Nel luglio 2009, la fiera “nomade” del lusso dovrebbe far tappa in Cina, a Shanghai, prima della prossima edizione meneghina, che si annuncia più ampia per numero di espositori e dimensione degli spazi.
d.p.
stats