Biba entra nell'orbita di House of Fraser

Si apre un nuovo capitolo per Biba. L’iconico brand è stato acquisito da House of Fraser, la catena di department store con 62 store in Gran Bretagna e Irlanda. Il retailer ha già messo a punto una nuova strategia di mercato per la linea, sinonimo della Swinging London.
A partire dall’autunno 2010 Biba, che sarà disponibile in 30 punti vendita di House of Fraser e su Internet, proporrà abbigliamento, accessori, calzature, profumi e homeware a prezzi competitivi. Saranno inoltre introdotte una gamma di jeanswear denominata Biba Blue e una collezione premium, Biba Gold.
House of Fraser - il cui portfolio di "own label" è costituito da Linea, Untold, Therapy e Episode - ha rilevato il marchio per una somma che non è stata ancora resa pubblica da Hachel International Foundation, fondo d’investimenti di base nel Liechtenstein.
Ideato nel 1964 da Barbara Hulanicki, che di recente ha collaborato con Coccinelle (vedi fashionmagazine.it in data 22.06.09) e Topshop, Biba è stato rilanciato nel settembre 206 durante la London Fashion Week ma è entrato in amministrazione controllata nel 2008, passando quindi sotto il controllo di Escada, società che ha presentato i libri in Tribunale lo scorso agosto.
p.o.
stats