Bilancioni: esordio nel womenswear insieme a Rebecca Moses

È stata presentata ieri a Milano la prima collezione Bilancioni donna, disegnata da Rebecca Moses. Una proposta femminile, sofisticata e senza tempo, che fonde le qualità di un prodotto made in Italy - offerto da un "artigiano d’avanguardia" come la Casa marchigiana, storicamente attiva nel menswear - ai contenuti stilistici cari alla designer americana.
“La nostra linea vuole essere un’alternativa alle collezioni prodotte dalle cosiddette multinazionali del lusso – spiega Valerio Bilancioni -. L’affinità intellettuale che si è creata con Rebecca è totale: insieme vogliamo costruire un progetto di lungo periodo, basato sulla qualità artigianale e sulla persistenza dello stile”.
La Casa di moda, il cui business nell’uomo è consolidato, non rivela obiettivi di fatturato per la nuova linea femminile. La collezione, affidata per tutto il mondo alla showroom milanese di Livia Gregoretti, è già stata acquistata da boutique di alto livello di diversi Paesi.
Nei progetti di Bilancioni, l’intenzione di aprire un flagship store a Milano.
e.a.
stats