Binda Italia nomina Luca Grasso nuovo general manager

Da oggi Luca Grasso fa parte di Binda Group. Nel ruolo di general manager Italia che gli è stato conferito, dovrà guidare lo sviluppo del business sul mercato nazionale riportando direttamente a Gianni Pieraccioni, group managing director.
Quarantenne originario di Napoli, Grasso porta in Binda la sua esperienza nelle vendite e nel marketing, acquisita sia sul territorio nazionale che all’estero. Il suo know how è cresciuto in aziende come Colgate-Palmolive, Sector Group - oggi Morellato & Sector - e Weruska & Joel, azienda attiva nel mercato della profumeria, presso cui ha svolto l’incarico di direttore commerciale prima dell’arrivo in Binda.
La centenaria azienda milanese è proprietaria dei marchi Breil Milano, Breil Tribe, Wyler Genève e Details. Distribuisce Seiko, Lorus e Nike Timing ed è licenziataria di numerosi brand tra cui D&G Dolce & Gabbana Time, D&G Jewels, Trudi Jewels, Moschino Cheapandchic orologi e gioielli, Ducati e Ducati Corse orologi. Recentemente ha acquistato l’azienda americana di orologeria Advance Watch Group, conosciuta come Geneva Watch.
L’arrivo di Luca Grasso è parte della nuova stategia di sviluppo del gruppo: al general manager il compito prioritario di accrescere le capacità operative in Italia di Binda, che oggi distribuisce i suoi prodotti in oltre 71 Paesi del mondo, con un fatturato consolidato 2007 pari a 297 milioni di euro e quello annualizzato complessivo del 2008 che - includendo anche il nuovo acquisto - si aggirerà intorno ai 450 milioni.
e.b.
stats