Binda: evolve la struttura societaria

A cent'anni dalla sua fondazione, Binda (leader nel settore orologi) annuncia un'evoluzione della struttura societaria: crea infatti una holding, Binda SpA, tramite il conferimento delle attività core a due aziende specializzate in differenti aree di business, Binda Italia Srl e Binda Retail Srl.
Alla holding Binda SpA spetterà dunque definire le linee guida strategiche, le norme e le procedure di un gruppo che, come si legge in una nota, "ha colto la sfida della diversificazione e si propone oggi, a tutti gli effetti, come una realtà internazionale". Quanto a Binda Italia Srl, il suo campo d'azione saranno le attività commerciali sia nel nostro Paese, sia oltrefrontiera. Una divisione interna, inoltre, si dedicherà alla creazione e allo sviluppo dei prodotti, oltre a gestire il coordinamento del marketing corporate.
Passando a Binda Retail Srl, il suo compito sarà di gestire ed espandere i monomarca e tutte le altre forme di distribuzione diretta, compresi gli shop in shop e le boutique in franchising a livello internazionale.
Attualmente il portafoglio di Binda comprende i marchi Wyler Vetta, Breil Watches, Breil Jewels, Breil Bags e Tribe by Breil, più le licenze D&G Time, D&G Jewels e Trudi Jewels. Completano il quadro le collezioni in distribuzione Seiko, Lorus, Nike Timing e Vertu.
a.b.
stats