Blumarine: progetti di espansione internazionale, partendo da Dubai

Al nastro di partenza, dopo il monomarca di Saint Tropez, una boutique all'interno dell'Emirates Tower di Dubai. In dirittura d'arrivo uno shop a San Paolo del Brasile, mentre lo sbarco a Bangkok è previsto per ottobre. In novembre, la stilista Anna Molinari sarà protagonista di un evento organizzato a Los Angeles da Neiman Marcus.
Il negozio di Dubai fa parte del complesso Fashion Villa Moda e si sviluppa su circa 150 metri quadri, dominati da un grande lampadario in vetro di Murano realizzato da Seguso Viro. Cristallo trasparente e iridato, invece, per la torciera da pavimento arricchita da Swarovski.
Il progetto di espansione del brand non si ferma qui: infatti, come spiega a fashionmagazine.it l'amministratore unico di Blufin Gianpaolo Tarabini, "ci ritaglieremo a fine maggio uno spazio all'interno di Villa Daslu, mecca del lusso di San Paolo del Brasile, che riapre i battenti in versione completamente rinnovata". Oltre a Blumarine, Villa Daslu ospiterà il fior fiore delle griffe italiane e straniere: solo per fare alcuni nomi, Fendi, Armani, Gucci, Prada, Valentino e Yves Saint Laurent.
Dal Sud America all'Asia. "È in programma per ottobre un opening a Bangkok - informa Tarabini - all'interno del department store The Emporium". Gli Stati Uniti accoglieranno Anna Molinari nel mese di novembre: come è già successo con Saks Fifth Avenue a New York, la stilista di Blumarine è stata invitata da Neiman Marcus a Los Angeles, dove sarà inaugurato un punto vendita dedicato alla collezione con una serie di appuntamenti in grande stile, tra moda e mondanità.
a.b.
stats