Boateng è il nuovo direttore creativo di Givenchy Uomo

Dopo una ridda di "no comment" e addirittura di smentite, è stata ufficializzata la notizia che lo stilista inglese Ozwald Boateng è il nuovo direttore creativo di Givenchy Uomo.
Lo scorso primo dicembre (vedi fashionmagazine.it di quella data) i diretti interessati si erano posti sulle difensive nei confronti di chi chiedeva loro conferma di una voce che circolava insistentemente sui quotidiani, e cioè che il sodalizio Boateng/Givenchy fosse cosa fatta.
Invece è tutto vero: lo comunicano oggi i portavoce del gruppo Lvmh, di cui Givenchy fa parte, specificando che Boateng si occuperà della prima linea di prêt-à-porter maschile.
Boateng, nelle cui creazioni si avverte un’approfondita formazione sartoriale, ha aperto nel ’95 una boutique con la sua insegna in Savile Row, strada-simbolo del made to measure a Londra. Nel ’96 ha conquistato il primo posto nella competizione parigina Trophées de la Mode (categoria uomo) e nel Duemila si è imposto ai British Fashion Awards nella sezione "Top Menswear Design".
"La mia sfida – ha detto lo stilista a commento della nuova "avventura" con Lvmh – sarà di reinventare il gentleman francese. Mi ispirerò direttamente al guardaroba e all’eleganza di monsieur Hubert de Givenchy".
a.b.
stats