Borgosesia: nel terzo quarter 2008 ricavi a 17,32 milioni di euro

Nel trimestre concluso lo scorso 30 aprile, il Gruppo Borgosesia ha registrato ricavi totali consolidati per 17,32 milioni di euro e un utile netto a quota 2 milioni di euro. Sempre nel periodo in esame, l’ebitda si è attestato a 4,81 milioni di euro mentre il cash flow è risultato di 1,87 milioni di euro. Le grandezze reddituali - sottolinea la società - sono influenzate dagli effetti derivanti dalla dismissione del settore meccanotessile.
Come specifica una nota stampa, a seguito della “Direttiva Transparency”, “il 2008 è il primo esercizio in cui la società comunica i dati trimestrali e pertanto il conto economico non sarà confrontabile con quello dell’analogo esercizio precedente”.
Al 30 aprile di quest’anno, comunque, l’indebitamento finanziario verso terzi è risultato di 45,57 milioni di euro mentre il patrimonio netto è pari a 176,97 milioni di euro.
Borgosesia - holding di partecipazioni attiva nei settori tessile, immobiliare e risparmio gestito - ha registrato, nello specifico del segmento tessile, una buona ripresa del fatturato e della marginalità, evidenziando un utile netto di 2,14 milioni di euro (in netta crescita se confrontato con i 0,96 milioni della semestrale).
Malgrado la particolare congiuntura economica, “è ragionevole ritenere come a fine anno il management possa raggiungere un risultato complessivamente positivo”, riporta una nota. In generale, nei primi nove mesi il gruppo ha totalizzato un turnover consolidato di 49,14 milioni di euro e un utile netto di 11,39 milioni di euro.
d.p.
stats