Bottega Veneta apre una scuola per salvaguardare la cultura artigianale

Il prossimo ottobre prende il via la Scuola della Pelletteria Bottega Veneta, realizzata insieme alla Scuola d'Arte e Mestieri di Vicenza. La formazione sarà gratuita per tutti gli allievi, articolata in un corso di tre anni rivolto alla fascia tra i 18 e i 25 anni.
La principale materia di studio saranno le tecniche di lavorazione degli accessori in pelle, insegnate dai maestri artigiani di Bottega Veneta, insieme a nozioni di inglese, uso del computer e storia della moda.
L'iniziativa nasce dalla constatazione che la delocalizzazione di importanti fasi produttive sta "desertificando" la nostra industria, che perde preziose figure professionali, anche a causa della mancanza di una adeguata formazione.
"La raffinatezza tecnica del design del nostro marchio - dicono i portavoce di Bottega Veneta - richiede tuttavia livelli di artigianalità che non sono disponibili in nessun altro luogo del mondo". Da qui l'iniziativa al via in autunno, che si articola in 700 ore di apprendimento più 300 di stage, distribuite tra ottobre e giugno. Gli studenti saranno al massimo 15 per anno accademico, residenti preferibilmente nella zona vicentina o del Veneto. Gli indirizzi e-mail cui rivolgersi per ulteriori informazioni sono: scuola.pelletteria@it.bottegaveneta.com e info@scuolartemestieri.org.
a.b.
stats