Bottega Veneta: una boutique a Shanghai

Bottega Veneta si espande in Cina, arrivando a quota sette negozi. La città prescelta è Shanghai, dove la griffe che fa capo al Gruppo Gucci ha inaugurato uno spazio presso il Golden Eagle Shopping Plaza.
Lo store, che si estende su una superficie di 408 metri quadrati e porta la firma del direttore creativo Tomas Maier, accoglie le collezioni di abbigliamento uomo e donna, le borse e gli accessori, le calzature, la valigeria, l’eyewear, la gioielleria, la linea d’arredamento e complementi per la casa a marchio Bottega Veneta.
Ogni elemento - dai tavoli in noce alle vetrine, fino alle maniglie delle porte rivestite in pelle - è stato progettato per “esprimere la dedizione del brand per l’arte e l’eccellenza”. In particolare, nel design dell’arredo spiccano le vetrine verticali, realizzate in acciaio e legno di palma, gli espositori costruiti con tappetini estraibili in panno, le tappezzerie in mohair e i tappeti di pura lana della Nuova Zelanada tinti su richiesta.
Per celebrare l’opening dell’ultimo store cinese Bottega Veneta ha creato anche Shanghai Duette, una borsa di ispirazione urban disponibile in 50 esemplari numerati, con l’iscrizione del luogo e dell’occasione su una placca d’argento posta all’interno. La Shanghai Duette è in vendita (per un periodo limitato), oltre che presso il Golden Eagle Shopping Center, in una lista selezionata di boutique in Cina, a Hong Kong e in alcune aree dell’Asia Pacific.
a.t.
stats