Braccialini celebra il cinquantenario e il Mbfg forse punta a un altro brand della pelle

Il marchio Braccialini, fresco di un accordo con Warner Bros, festeggia il 50esimo anniversario di attività con una mostra sul Tower Bridge di Londra e prepara una sfilata evento a Milano. Intanto, la divisione leather goods del Mbfg, che ha in portafoglio il brand fiorentino di accessori, potrebbe arricchirsi di un altro marchio della pelletteria di lusso, Lancel.
È quanto emerge oggi da fonti di stampa, che ipotizzano il Mariella Burani Fashion Group pronto a rafforzarsi nel segmento e quindi interessato al marchio della scuderia Richemont, da tempo in perdita. Nei giorni scorsi il quotidiano francese Le Figaro ha anticipato che il gruppo del lusso svizzero avrebbe conferito un mandato di vendita a una banca anglosassone, relativamente alla storica maison, acquisita dai fratelli Zorbibe nel 1997 per 207 milioni di euro.
Intanto Braccialini, uno dei brand di punta della divisione accessori in pelle del gruppo reggiano, festeggia oggi i 50 anni di attività. La location scelta per celebrare l’anniversario è la passerella di vetro del londinese Tower Bridge, dove una mostra fotografica ripercorre mezzo secolo della Casa fiorentina nel mondo della moda. Saranno presentate, inoltre, le nuove collezioni per la prossima primavera/estate e, in particolare, le borse ispirate ai cartoon Looney Tunes, frutto di un accordo siglato con la casa madre, la major americana Warner Bros.
È in calendario per il prossimo gennaio, invece, una sfilata-evento a Milano ideata e curata dal designer belga Elvis Pompilio, che l’azienda toscana presenta come “mago dei cappelli”, dalla “personalità vulcanica”, ideatore di una moda di evasione e divertimento in sintonia con quella di Carla Braccialini, anima creativa, nonché presidente onorario, del marchio toscano.
e.f.
stats