Braccialini: i ricavi semestrali salgono del 29%

Con un giro d’affari semestrale attestatosi attorno ai 20 milioni di euro, la fiorentina Braccialini mette a segno una crescita del 29% rispetto alla prima metà del 2003. La griffe, nota per le collezioni di borse, prepara il debutto di nuovi accessori coordinati e preannuncia un intenso piano di opening entro fine anno.
Sul fronte prodotto, infatti, il marchio del gruppo Burani ha deciso di ampliare il core business con l’aggiunta degli orologi femminili e di una vasta gamma di articoli di bigiotteria, T-shirt, teli mare e pareo.
Quanto alla distribuzione, sono imminenti le aperture di due nuovi negozi rispettivamente a Dubai e a Mosca, cui si aggiungerà, il mese prossimo, un flagship store a Londra. Braccalini, che conta già 8 monomarca in Italia e 3 in Cina, prevede che il network si estenda a 18 unità per la fine del 2004.
“Il Medio Oriente è la zona che sta riservando le migliori sorprese e a breve annunceremo l’apertura di uno spazio in una piazza importante”, ha anticipato l’a.d. Riccardo Braccialini a commento dei risultati. Entro fine anno la società prevede, inoltre, l’ampliamento del quartier generale di Pontassieve (Fi), disposto per fare fronte a nuove esigenze logistiche.
e.f.
stats