Bray Steve Alan sbarca a Los Angeles e pensa a Milano

Il brand total look uomo e donna Bray Steve Alan ha aperto il primo flagship store a gestione diretta negli Stati Uniti: si tratta di una "Bray Suite Anthology Boutique" affacciata sull'esclusivo Sunset Boulevard, la terza nel mondo dopo quelle di Milano Marittima e Roma, in via del Babuino 167. In arrivo uno shop nel quadrilatero d'oro milanese.
"Più che un semplice monomarca - dicono i portavoce dell'azienda produttrice, la bolognese Einstein Progetti & Prodotti - lo store rappresenta un'innovativa formula distributiva, un nuovo format di lusso dove, oltre alla prima linea, trovano posto solo i capi più esclusivi e ricercati dei brand appartenenti al gruppo".
Queste le caratteristiche "tecniche" del punto vendita, inaugurato il 21 aprile in collaborazione con la testata d'avanguardia Flaunt Magazine, alla presenza della night people più modaiola di Los Angeles: circa 200 metri quadri di superficie (più altrettanti di "private showroom"), un ambiente contraddistinto da diversi accostamenti cromatici fra cui quelli di oro e nero e camerini concepiti come vere suite, il cui stile riporta alla Hollywood degli anni ruggenti.
In dirittura d'arrivo ci sono gli opening di Bologna, al 6 di via Clavature (intorno a metà maggio) e quello di Milano, il prossimo settembre in via Spiga, angolo via Manzoni. La distribuzione di Bray Steve Alan copre, oltre all'Italia, Francia, Germania, Belgio, Olanda, Spagna, Grecia, Giappone, Usa e Russia.
a.b.
stats