Bread & Butter: da domani va in scena il nuovo corso nella capitale tedesca

Da domani al 3 luglio va in scena a Berlino, dopo una parentesi di quattro anni a Barcellona, il salone sulla moda giovane Bread & Butter: 550 i marchi internazionali presenti alla manifestazione, che fa da fulcro a una fashion week in piena regola. Stasera big opening con la musica della band svedese Mando Diao (nella foto, l'aeroporto Tempelhof, sede della fiera).
Bread & Butter ha scelto l'aeroporto Tempelhof - gioiello architettonico a quattro chilometri dal centro di Berlino, famoso per il ponte aereo del 1948, quando gli alleati rifornirono di cibo e beni di prima necessità la città durante la Guerra Fredda - come sede di un'edizione speciale, che segna un nuovo capitolo nella storia di questa kermesse, da sempre in prima linea nel captare le tendenze del mercato dello sportswear e dintorni.
Fra i 550 brand, suddivisi in nove sezioni, spiccano anche nomi italiani del calibro di Blauer, Guru, Replay e Phard (solo per citarne alcuni) e importanti new entry come Polo Jeans Co. di Ralph Lauren, linea nata negli anni Novanta che ha scelto questo evento per presentare ufficialmente il proprio rilancio.
Tra le novità, le sezioni Style Society (con premium brand prevalentemente in stile californiano, come True Religion e William Rast) e L.O.C.K.-Label of Common Kin, punto di riferimento per realtà che uniscono una forte tradizione a una costante ricerca di rinnovamento: tra le altre, Prps, Gilded Age, Nudie e Red Wing. Non mancherà The Source, con i tessuti e gli accessori collegati con l’universo youngwear, il cui cuore pulsante sarà un “Laboratorio” di poco meno di 300 metri quadri, dove Okinawa (azienda specializzata nella produzione di etichette e gadget di alta qualità), Trc Candiani (dagli anni Settanta leader nell’ambito della tela denim) ed Elleti (che si focalizza sui trattamenti) mostreranno le fasi di realizzazione del jeanswear, dalla materia prima al prodotto finito. I capi che usciranno da questa “fucina”, pezzi unici e su misura, saranno messi in vendita e il ricavato andrà a sostegno di Medici senza Frontiere.
a.b.
stats