Brioni festeggia al Castello e punta su Dell'Acqua per la donna

Non una location qualsiasi, ma il Castello Sforzesco di Milano: per festeggiare i suoi primi 65 anni, Brioni punta su uno degli edifici più blasonati di Milano, dove il 22 giugno sarà organizzata una serata. Intanto viene ufficializzata un'indiscrezione che circolava da qualche settimana: a partire dalla primavera-estate 2011 Alessandro Dell'Acqua sarà il direttore creativo del womenswear del marchio.
"La celebrazione al Castello Sforzesco mostrerà un vissuto unico nel suo genere - dice a fashionmagazine.it il presidente e a.d. Andrea Perrone - e al tempo stesso sarà un punto di partenza per un'azienda entrata nella storia della moda, grazie all'eccellenza e all'innovazione". "Siamo fieri del successo raggiunto - aggiunge - e abbiamo tanta voglia di intraprendere nuove iniziative". La voglia di futuro del brand si esprime anche nella svolta stilistica della linea donna, "che sta riscuotendo sempre più consensi, in quanto riflette il rigore della sartorialità maschile, esaltandolo in un trionfo di forme, geometrie e creatività”. La scelta di Alessandro Dell’Acqua darà ulteriori impulsi a quest'area di business, "grazie anche a un'esperienza che lo stilista ha acquisito in tanti anni di collaborazioni con importanti realtà del fashion". "Mi sento estremamente orgoglioso della fiducia e della stima che mi è stata dimostrata dai vertici di Brioni - commenta il fashion designer -. Sono certo che questa collaborazione ci darà molte soddisfazioni".
Intanto per la società con stabilimenti a Penne, in Abruzzo (i cui dati più recenti risalgono al 2008, con un fatturato che si aggirava sui 206,5 milioni di euro, per l'80% realizzati all'estero) incalzano i progetti distributivi.
"Era il 1982 quando Brioni aprì il primo negozio a New York City - ricorda Perrone - e da allora di strada ne è stata fatta tanta: recentemente abbiamo inaugurato boutique a Cannes, Macao, Istanbul, Beirut, Barcellona, Pechino, Shanghai e Città del Messico. Non ci fermeremo qui: altri opening sono in programma, con il Giappone e la Cina in pole position”.
a.b.
stats