Bruno Magli nega voci di cessione

I vertici di Bruno Magli hanno smentito le voci secondo cui la società sarebbe prossima alla cessione. "Stiamo valutando possibili alleanze - dicono - per aumentare la visibilità del marchio e accelerare l’espansione distributiva".
“È possibile - proseguono i portavoce della griffe di accessori e abbigliamento - che la realizzazione di tali progetti strategici possa anche essere cementata dall’ingresso di nuovi partner, in posizione di minoranza, nel capitale di Bruno Magli”. Tra i nomi “papabili” risulta quello di Verizon, gruppo americano delle telecomunicazioni.
a.b.
stats