Burani acquista il 50% di René Lezard Mode per 11,5 milioni di euro

Mariella Burani Fashion Group ha acquisito il 50% del capitale della tedesca René Lezard Mode. La transazione, per un valore di 11,5 milioni di euro, avverrà mediante cessione del 15% del capitale detenuto in Antichi Pellettieri.
Prosegue lo shopping del gruppo reggiano, che con questa acquisizione in Germania dovrebbe incrementare le vendite all'estero al 66% del totale, dall'attuale 57%.
René Lezard Mode è un marchio noto in Europa Occidentale nell'abbigliamento uomo e donna di lusso, distribuito attraverso 8 flagship boutique nelle principali città tedesche. Nella struttura del gruppo anche 8 showroom che servono 800 clienti diretti multibrand. La società è quotata a Francoforte e ha chiuso l'ultimo esercizio al 30 aprile 2002 con un fatturato di 71 milioni di euro, un margine operativo lordo di 7,9 milioni e un utile netto di 1,4 milioni. Entro febbraio 2003 è prevista la sottoscrizione di un aumento di capitale in René Lezard Mode pari a 3 milioni di euro.
Con la cessione di oggi, il 50% della società resterà di proprietà del socio fondatore Thomas Schaefer, che manterrà la responsabilità della gestione operativa con la carica di chairman del Board of Directors.
La griffe Burani, quotata a piazza Affari dal luglio 2000, produce e distribuisce abbigliamento, maglieria e pelletteria di lusso con marchi propri e in licenza. Nei primi nove mesi dell'anno ha realizzato in Europa il 70% dei ricavi, ma non esclude di guardare con interesse ai Paesi dell'Est, Russia, Cina e Corea. Quest'ultima operazione rientra proprio nella strategia di maggiore penetrazione dei mercati dell'Europa dell'Est e della Russia, grazie anche alle sinergie che si svilupperanno utilizzando basi e canali distributivi di Antichi Pellettieri (sub holding che detiene le partecipazioni del gruppo nei settori calzature pelletteria e accessori di lusso) e razionalizzando acquisti e produzione della René Lazard, realizzati per il 90% in Italia.
e.f.
stats