Burberry chiude l'esercizio con un +17% nei ricavi

Il Gruppo Burberry, che ha chiuso l'esercizio alla fine di marzo, ha totalizzato vendite per 995,4 milioni di sterline (circa 1,25 miliardi di euro), in aumento del 17% rispetto a un anno prima e del 18% a cambi costanti. L'utile ante imposte è invece salito del 25% a 195,7 milioni.
“I risultati dimostrano la solidità del nostro business focalizzato sul lusso”, ha commentato Angela Ahrendts. Ricordando le buone performance su ogni fronte (a livello di mercati, di canali distributivi e di prodotto), ha quindi anticipato: “Stiamo investendo per il futuro, continuando a innovare i modelli iconici dell'outerwear e sviluppando i business più recenti, come le calzature, i gioielli e il childrenswear”.
Nel fiscal year Burberry ha realizzato un ebit di 201,7 milioni di sterline, in progresso del 28%, mentre l'utile per azione è passato da 24,7 a 30,5 pence. Il dividendo è invece aumentato a 12 pence per azione (da 10,5).
e.f.
stats