Buyer in crescita da Touch!, NeoZone e Cloudnine

Numeri in crescita per Touch!, NeoZone e Cloudnine. La triade di saloni milanesi organizzati da Pitti Immagine, in scena dal 28 febbraio al 2 marzo, ha accolto 6.150 buyer da oltre 50 Paesi, in progresso del 14,5% rispetto al marzo 2009. Il totale dei visitatori, invece, si è attestato a 7.200.
I compratori italiani sono stati 5.200 (+15,5%), quelli esteri 950 (+10,7%): da oltre confine, spiccano il dinamismo degli States (oltre 40 gli operatori americani), il raddoppio delle presenze russe, il +44% dalla Francia e gli incrementi a doppia cifra da Paesi come Gran Bretagna, Svizzera, Belgio e Arabia Saudita.
“È stata un’edizione molto positiva - afferma Agostino Poletto, vice direttore generale di Pitti Immagine -. La selezione di collezioni che abbiamo proposto (152 linee di moda donna da tutto il mondo, ndr) è piaciuta molto: è stata giudicata interessante e di grande qualità - in termini di ricerca, immagine e prodotto - dai compratori e dalla stampa. Le aziende ci hanno detto di aver ricevuto ordini e contatti commerciali molto concreti e di aver rivisto tanti retailer esteri, che da qualche stagione non si vedevano a Milano”.
d.p.
stats