Calo di presenze al salone della calzatura Gds

La fiera della calzatura Gds di Düsseldorf si è conclusa domenica scorsa con risultati in termini di affluenza non brillanti, in particolar modo per i settori riservati ai prodotti di alto livello. Più affollati sono stati i padiglioni dal 12 al 14, che ospitavano brand giovani. Complessivamente il salone ha chiuso a quota 40.000 visitatori, due terzi dei quali provenienti da oltre i confini tedeschi. All’edizione di marzo 2003 gli ingressi erano stati 46.000.
Il Benelux ha rappresentato la prima area geografica staniera in fiera, con 3.800 presenze, seguito dalla Gran Bretagna, con 3.213 ingressi, e dall’Italia, con 2.052.
Dalle impressioni raccolte durante Gds, sembra che molti compratori abbiano deciso di rinviare il momento degli ordini ai prossimi appuntamenti: il salone milanese della calzatura Micam, al via sabato prossimo, e Moda Made in Italy, fissato dal 16 al 18 aprile a Monaco di Baviera.
mj
stats