Campionati europei di calcio e Olimpiadi di Atene: Puma investe in comunicazione

Un investimento di 5 milioni di euro per la comunicazione 2004 (su un budget marketing totale di 23-24 milioni di euro) è quello che ha stanziato Puma Italia in vista dei Campionati europei di calcio - essendo l’azienda sponsor tecnico della Federazione Italiana Giuoco Calcio - e delle Olimpiadi di Atene (Puma è anche sponsor delle federazioni olimpiche della Giamaica).
La campagna lanciata per gli europei, che si terranno a giugno in Portogallo, vuole celebrare i fan della squadra nazionale italiana, con il claim “Forza tifosi, forza Azzurri: due squadre, un goal”. La pubblicità è declinata sia su televisione che su stampa e ritrae la passione per il grande calcio da due punti di vista diversi: quello dei fan e quello degli atleti, sottolineando l’evidente interdipendenza e il mutuo rispetto delle due parti, tifosi e calciatori.
Lo spot, ad esempio, presenta due fan che affrontano un lungo viaggio in macchina per arrivare allo stadio dove vedranno giocare il loro calciatore del cuore, Buffon. La giornata di Buffon inizia in modo similare, e nonostante arrivi allo stadio con limousine e autista, è evidente che le sue passioni sono simili a quelle dei propri sostenitori.
Il concetto di vita parallela tra tifosi e calciatori è nuovo nel mondo del calcio: “Normalmente le campagne presentano immagini di sportivi in azione - afferma Filip Trulsson, direttore marketing calcio internazionale di Puma – mentre nella campagna “Forza tifosi” abbiamo inserito i fan e le loro speranze rispetto alle squadre del cuore, infondendo negli spettatori proprio la passione pura per lo sport del calcio”.
v.a.
stats