Cantieri Sangermani: dalle barche all’abbigliamento

Farà il suo esordio con la collezione primavera-estate 2007 la nuova linea di abbigliamento Cantieri Sangermani, che deriva il nome dall’azienda ligure che costruisce imbarcazioni di lusso, per lo più a vela. L’azienda ha ceduto la licenza del marchio per i prossimi dieci anni a una realtà specializzata di Bergamo, la Principal.
Sarà la Principal a gestire la produzione, il reperimento tessuti, tutti rigorosamente italiani, la realizzazione dei capi, il loro confezionamento e la distribuzione. La collezione sarà presente in tutte le regioni italiane tramite circa 200 negozi multimarca di moda e in alcune boutique in Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna, in Giappone e negli Stati Uniti.
Come ha dichiarato Patrizio Locatelli, presidente a amministratore delegato della Principal, “la cura e la raffinatezza che connotano da sempre la barche Sangermani, così come la classicità delle loro linee e la costante ricerca di soluzioni innovative dei materiali, contraddistingueranno anche i capi di abbigliamento”.
Disegnata da Fabrizio Danna, la nuova collezione comprenderà abiti realizzati con materiali ricercati ma senza l’impiego di materiali tecnici, da indossare in tutte le occasioni, sia in barca che al porto o in città.
L’esordio è previsto per il mese di giugno del 2006 a Pitti Immagine Uomo e ci sarà anche una presentazione nei cantieri di Lavagna, con i capi a bordo degli storici velieri. Le previsioni di fatturato sono di 7-8 milioni di euro entro due anni e di almeno 25 milioni a 5 anni, facendo affidamento pure sullo sviluppo del mercato estero.
c.me.
stats