Capitali della moda: secondo un’indagine, Milano supera New York

Dopo cinque anni Milano supera New York al vertice della classifica delle capitali mondiali del fashion stilata ogni anno da Global Language Monitor, gruppo no-profit con sede a Austin, in Texas, che si occupa di rilevare la frequenza di parole e frasi nella carta stampata, nei media digitali, in Internet e nella blogosfera (nella foto, via Montenapoleone).
Ai primi posti nella classifica 2009 si trovano saldamente in vetta le “big five” Milano, New York, Parigi, Roma e Londra. Entrano tuttavia nelle prime dieci posizioni Hong Kong e San Paolo e in ascesa risultano anche Barcellona e Miami. A livello di sub-continenti e regioni del mondo, Mumbai ha la meglio su New Delhi e Sydney supera di gran lunga Melbourne.
“La ristrutturazione economica globale investe anche le città della moda come tutto il resto”, ha commentato Millie L. Payack, direttore e corrispondente moda di Global Language Monitor.
e.a.
stats