Car Shoe: a Pitti anteprima sulle scarpe per il bambino

Il debutto nei negozi avverrà con la primavera-estate 2006, ma il lancio vero e proprio della versione "bimbo" della linea di calzature Car Shoe è previsto con l'autunno-inverno 2006/2007, che viene presentato da domani a Firenze.
Ai modelli Car Shoe per i più piccoli viene infatti dedicato uno stand a Pitti Immagine Bimbo in Fortezza da Basso. Filo conduttore delle nuove proposte, una sostanziale continuità di immagine con le linee uomo e donna: in primo piano le classiche "driving" foderate in montone, ideali per i primi freddi, le sempre utili sneaker anche in versione multicolor, stivali e stivaletti in vitello scamosciato con interno in pelo oppure in vernice, per chi ama uno stile più "fashion". Non mancano i mocassini tubolari con i caratteristici "gommini" sulla suola, un'invenzione del vigevanese Gianni Mostile, datata 1963 e coperta da brevetto.
Il marchio Car Shoe, rilevato nel 2001 dal gruppo Prada, negli ultimi anni ha continuato a crescere e ha ancora molte frecce al proprio arco. Dai 6 milioni di euro fatturati nel 2004 si è passati ai 17 del 2005, con ottime performance sia nella gamma maschile (che genera il 35% del giro d'affari), sia in quella femminile. In vista opening in Italia, in Europa e negli Usa, in modo da ampliare decisamente il parco monomarca, attualmente a quota due vetrine, una a Milano e l'altra a Capri. Nel capoluogo lombardo sono attive due showroom e una terza si trova oltreoceano, nel cuore di Manhattan.
a.b.
stats