Centric Software apre una filiale in Italia

Il mercato italiano sta diventando sempre più importante per Centric Software. Così l'azienda californiana, specializzata in soluzioni per il Plm (Product lifecycle management) per moda e lusso ha deciso di aprire una filiale a Milano. Il nuovo quartier generale di via Senato 20 sarà presidiato da Stefano Lena, appena nominato general manager per l'Europa e vice president of global sales.
Lena proviene da Txt e-solutions software house con base nel capoluogo lombardo attiva, tra i vari ambiti, anche in soluzioni per la fashion industry. La direzione commerciale di Centric Software in Italia è stata invece affidata a Veronica Peraro, che proviene dal colosso dell'informatica Sap, dove ha seguito svariati progetti per la moda.
Il presidio diretto del mercato italiano (ma la società manterrà anche la collaborazione con partner storici come Aec Consulting) è stato ufficializzato ieri a Milano in conferenza stampa: un'occasione per presentare la soluzione per il Plm “Centric 8” nonché le “mobility apps” per la gestione delle collezioni con iPad e iPhone.
L'azienda controllata dalla società di venture capital Oak Investment Partners - che in Europa conta già clienti come Balenciaga, Le Coq Sportif, Longchamp, Colmar e, new entry, Christian Louboutin - punta ad avviare, entro quest'anno, filiali dirette anche in Francia e Regno Unito, forte di un +200% di crescita del fatturato europeo nel 2010 (mentre l'espansione a 3-5 anni è stimata a tassi tra il 30% e il 50%).
Come ha riferito Lena all'appuntamento, il mercato del Plm vale, secondo alcune stime, circa 10 miliardi di dollari e vanta tassi di crescita annuali del 10%. Considerando esclusivamente il fashion si parla di un business potenziale di circa 2 miliardi di dollari.
e.f.
stats