Chanel tra sfilate, cinema e libri

Sfilate a Venezia e Mosca, due film per il grande schermo e un libro: un mese ricco di progetti e novità per Chanel, che domani presenta in Laguna, presso il Grand Hotel Excelsior Lido Resort, la collezione Cruise 2010.
Il défilé veneziano vuole essere un omaggio a Mademoiselle Coco, che nel 1920 scelse proprio questa città per presentare la collezione di pijama estivi. A questo evento seguirà, il 29 maggio, un secondo appuntamento al Teatro Accademico Statale Malyj di Mosca, dove Chanel presenterà la linea Paris-Moscou, creata da Karl Lagerfeld per celebrare la passione di Gabrielle per la Russia.
L’appuntamento moscovita sarà anche l’occasione per il vernissage di un temporary store della griffe, che resterà aperto per quattro settimane presso il Podium Concept Store in via Kuznetsky Most. Qui saranno in vendita le proposte della gamma, esposte all’interno di allestimenti realizzati appositamente.
La vita della leggendaria fondatrice della maison francese approda intanto sul grande schermo con ben due pellicole: “Coco avant Chanel” di Ann Fontaine, interpretata da Audrey Tautou e in uscita il 29 maggio e “Coco Chanel e Igor Stravinsky” di Jan Kounen, storia della fugace passione con il compositore, interpretata da Anna Mouglalis (testimonial della “doppia c”), al debutto al Festival di Cannes in questi giorni.
“Coco Chanel. Una vita da favola” è, infine, anche il titolo di un nuovo libro di Mondadori firmato dal direttore di “Chi” Alfonso Singorini, nelle librerie dall’inizio del mese.
m.g.
stats