Cherry Grove in liquidazione

Con una lettera del liquidatore Pietro Marco Menetti, la Cherry Grove S.r.l., azienda che lavora per importanti marchi moda, informa ufficialmente che la società è stata messa in liquidazione con efficacia dall’altro ieri. Il comunicato segue una nota inviata ieri dalle organizzazioni sindacali, unitamente alle R.S.U. e alle maestranze.
I portavoce dei lavoratori esprimevano “la loro preoccupazione per la situazione di incertezza sia a breve che a medio termine che si sta vivendo all'interno dell'azienda”, annunciando scioperi e il “blocco delle informazioni e delle merci in uscita”, anche a causa del mancato pagamento degli stipendi.
Con la lettera di ieri il liquidatore informa ufficialmente “che nonostante tutti i tentativi perpetrati dalle precedenti gestioni per risollevare le sorti dell’azienda, si sono da ultimo verificate delle cause di scioglimento della società che hanno determinato la messa in liquidazione di Cherry Grove S.r.l. con efficacia dal 15 luglio 2009”.
“Con riferimento al pagamento degli stipendi del mese di giugno – prosegue il comunicato - si ribadisce che l’azienda sta compiendo ogni sforzo possibile per onorare gli impegni verso i dipendenti nel più breve tempo possibile”.
“Inoltre – dichiara Pietro Marco Menetti - nei giorni scorsi è già stata richiesta una riunione sindacale con le R.S.U. e con i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali di categoria, concordemente fissata per il 21 luglio p.v. alle ore 14.30, al fine di illustrare ai partecipanti e, tramite questi, a tutti i dipendenti, l’attuale situazione dell’azienda e le circostanze che hanno condotto allo scioglimento, allo scopo di valutare congiuntamente i prossimi passi”.
Il tutto, assicura la nota, nella “massima trasparenza rispetto alla situazione aziendale e alle iniziative che dovranno essere adottate”.
c.mo.
stats