Chiusura di Milano Moda Uomo: Boselli soddisfatto per "una fashion week brillante"

"Brillante" è l'aggettivo con cui Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, ha definito l'edizione di Milano Moda Uomo conclusasi ieri. Come sottolineano i portavoce di Cnmi, ai commenti positivi della stampa si è aggiunto un incremento dei buyer esteri, provenienti da oltre 30 Paesi.
In quattro giorni, dal 14 al 17 gennaio, sono state presentate nel calendario ufficiale 71 collezioni, con 39 sfilate e 33 presentazioni. "Grazie alla creatività e all'innovazione dei nostri designer e imprenditori - ha sottolineato Boselli - possiamo ben dire che è stata una settimana della moda maschile brillante, che proietta ottimismo sulle vendite di questi giorni in showroom, confermando la solidità del made in Italy".
Le parole del Cavaliere rimandano a Milano Moda Showroom, altra manifestazione nell'orbita della Camera, partita il 16 gennaio durante le passerelle dell'uomo: con il coordinamento e il supporto promozionale dell'ente capitanato da Boselli, 120 location del capoluogo lombardo presentano fino al 5 febbraio le proposte autunno-inverno 2012/2013 di griffe e brand internazionali, per un totale di circa 300 collezioni al maschile e al femminile.
a.b.
stats