Christian Dior Group: bilancio annuale in chiaroscuro

Nel 2008 il Gruppo Christian Dior ha registrato ricavi per 17,9 miliardi di euro, in progresso del 4% sul 2007 e un utile netto di 796 milioni di euro (-9,5%). Nell’ultimo quarter dell’anno, il turnover della società si è attestato a 5,4 miliardi di euro (+3%). Christian Dior Couture (nella foto, un look dell'ultimo défilé d'alta moda) è risultato in flessione del 2,8% a 765 milioni di euro.
Il colosso francese che controlla Lvmh, nell’esercizio appena concluso, ha totalizzato un risultato operativo di 3,6 miliardi di euro (+0,3%). Le performance del big d’Oltralpe, riporta un comunicato, sono ancora più significative se confrontate con la difficile situazione congiunturale e con la forte crescita conseguita nel 2007. Per Dior Couture, invece, un 2008 con un profitto operativo di soli 9 milioni di euro (dai 74 milioni conseguiti nel fiscal year precedente): per il 2009 l’obiettivo è incrementare la flessibilità e continuare la strategia di sviluppo degli iconici prodotti della casa.
Considerata la situazione attuale, Christian Dior Group si concentrerà sui mercati e sui business più profittevoli, puntando a consolidare la leadership mondiale nei luxury good.
d.p.
stats