Christian Dior cresce del 25,5% con Lvmh

Grazie all'exploit di Lvmh (+25% nei risultati di inizio anno pubblicati ieri), Christian Dior Group raggiunge un giro d'affari totale di 6,86 miliardi di euro, in aumento del 25,5% nel primo trimestre, rispetto allo stesso periodo del 2011. A sostenere i conti anche la maison di avenue Montaigne, che registra un +29%.
Nei tre mesi, infatti, il fatturato di Christian Dior Couture è salito a 284 milioni di euro (+24% a cambi costanti) trainato dal retail, che registra un +41% (+35% a cambi costanti) con il contributo positivo di Europa e America e con la forte crescita dell'Asia.
Come nel breve commento ai risultati di Lvmh (vedi fashionmagazine.it di ieri), anche nella trimestrale di oggi si fa cenno alle condizioni economiche "incerte" in Europa. Tuttavia, la diversificazione geografica dei ricavi e del business, oltre all'innovazione di prodotto, dovrebbero consentire al gruppo di mantenere la leadership nel mercato dei beni di lusso anche nel 2012.
e.f.
stats