Cimmino pronto a cedere a una banca una quota vicina al 10% di Yamamay-Carpisa

Nel percorso di avvicinamento alla Borsa, Luciano Cimmino è pronto a cedere una piccola parte del suo gruppo Yamamay-Carpisa a un istituto di credito. Un'operazione che dovrebbe poi favorire la quotazione prevista nel 2013. "Stiamo per raggiungere un accordo con una banca sponsor per vendere il 10% del capitale della società" ha dichiarato l'a.d. del gruppo durante il convegno organizzato da Pambianco Strategie di Impresa.
L'imprenditore campano, sempre nel corso del suo intervento ha spiegato di essere in grado di autofinanziarsi, ma di voler proseguire la strada verso il listino, intrapresa tre anni fa con la fusione dei suoi due marchi sotto un'unica società, con un socio. "Nei prossimi anni - ha poi concluso - puntiamo a crescere con nuove partnership e alleanze. Abbiamo già messo gli occhi su nuovi mercati nei quali essere presenti".
a.bi.
stats