Cinque giorni di eventi, dal 29 marzo al 2 aprile, siglano l’inaugurazione della fiera di Rho-Pero

Cinque giorni di eventi per inaugurare il Nuovo Polo di Fiera Milano a Rho-Pero: a partire da ieri fino al 2 aprile il “gioiello” dell’architetto Massimiliano Fuksas si svela agli occhi di cittadini e autorità. E oggi si sono aperte anche le prime due rassegne in calendario, Expo Italia Real Estate e Progetto Città.
Sono ben sedici le iniziative gratuite dedicate a pubblici diversi, per un totale stimato di oltre 25mila presenze. È quello che prevede il programma messo a punto da Fondazione Fiera Milano per la settimana di inaugurazione del Nuovo Polo Fiera Milano. Concerti, spettacoli, giochi di luce, mostre, convegni, dibattiti e una giornata intera, il 2 aprile, nel corso della quale dalle 10 alle 23 sarà possibile a chiunque visitare il Nuovo Polo.
Per la stampa, gli appuntamenti culmineranno nell’inaugurazione ufficiale di domani, 31 marzo, alla presenza del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, del presidente della Provincia, Filippo Penati, e di tutte le istituzioni locali: un’occasione nel corso della quale ci sarà il tradizionale taglio del nastro. Dopo questa intensa cinque giorni, la nuova sede sarà operativa con poche manifestazione di rodaggio in attesa del primo gennaio 2006, quando con il Macef il calendario sarà a pieno regime, suddiviso tra il Nuovo Polo e quanto rimane della sede fieristica milanese.
Nelle nostre intenzioni il Nuovo Polo deve diventare un luogo di aggregazione, fruibile da tutti e anche al di fuori del momento espositivo”, ha detto Luigi Roth, presidente di Fondazione Fiera Milano per spiegare il motivo di questa cinque giorni rivolta ai cittadini. L’altra motivazione è che “in questi anni abbiamo sempre cercato di dialogare con il territorio. Il calendario è stato studiato proprio per coinvolgere e ringraziare nelle giornate inaugurali tutti coloro che ci hanno dimostrato fiducia in questi mesi”.
Con un investimento iniziale di 750 milioni di euro, una superficie totale di area fondiaria di 2 milioni di metri quadri, una lunghezza dell’asse centrale di 1,3 chilometri, il Nuovo Polo ha una superficie lorda di pavimento di 530 mila metri quadri, un’area espositiva lorda di 345 mila metri quadri, un’area espositiva esterna di 60 mila metri quadri e 180 mila metri quadri di area verde pubblica. È stato realizzato a tempo di record (la posa della prima pietra è stata il 6 ottobre del 2002).
c.me.
stats