Cirillo Marcolin: un unico presidente per Anfao e Mido

Cirillo Coffen Marcolin, già presidente del salone Mido, è stato eletto presidente di Anfao (Associazione nazionale fabbricanti articoli ottici) al termine dell'assemblea generale dell'associazione, svoltasi ieri a Longarone, che ha visto anche il rinnovo delle cariche del consiglio direttivo di Anfao e del cda di Efop.
La decisione è stata presa dopo che Vittorio Tabacchi, presidente uscente, ha deciso di non ricandidarsi, in quanto l'attività aziendale non gli avrebbe permesso di dedicare il giusto tempo e impegno che il ruolo istituzionale richiede. "E' indubbiamente un segnale di stima nei miei confronti - dichiara Cirillo Marcolin - e di continuità nell'attività associativa. In quest'ultimo anno e mezzo, grazie anche all'impegno del mio predecessore, con il quale ho lavorato a stretto contatto in qualità di vice presidente, Anfao ha ottenuto risultati veramente importanti per l'intero settore".
L'unione delle due cariche si colloca all'interno di un disegno d'integrazione strategica volta a garantire una maggiore sinergia tra le due funzioni, al fine di permettere all'intero settore di essere più flessibile e determinato nell'attuazione dei propri piani.
Durante l'assemblea è stato presentato il documento programmatico per il prossimo biennio - che delinea l'indirizzo statetegico per l'edizione 2004 del Mido, in programma a Milano dal 7 al 10 maggio - e sono stati illustrati i progetti sottoposti al governo per ottenere i contributi da destinare alla promozione del comparto all'estero e all'identificazione di nuove aree commerciali. "Con la firma dell'accordo di settore tra Anfao e il Ministero delle Attività Produttive avvenuta a dicembre 2002 - prosegue Cirillo Marcolin - si è intensificato il rapporto con le istituzioni governative, che ora accolgono con interesse le proposte del nostro comparto, assegnando fondi per attività specifiche di promozione del sistema occhialeria e del made in Italy". Con l'unificazione delle due presidenze continuerà quindi l'attività di organizzazione del salone internazionale da parte di Efop (ente preposto all'organizzazione e gestione del Mido), trasormata in società unipersonale a responsabilità limitata, di cui Anfao è socio unico. Il nuovo Efop fornirà, inoltre, un'ampia gamma di servizi a tutte le imprese del settore, tra cui una maggiore promozione a livello internazionale.
s.p.
stats