Clothing Company e Bonis: accordo per le scarpe

Joint-venture fra due società venete: Clothing Company, produttrice del marchio Belstaff, e il calzaturificio Bonis. A quest'ultimo il compito di realizzare le calzature sportive con fondo in gomma di Belstaff, mentre le collezioni Replica con fondo in cuoio rimarranno appannaggio di Clothing Company.
Le reti vendita saranno unificate, integrandosi in un'unica distribuzione che coprirà in modo capillare i mercati di tutto il mondo. L'obiettivo per le scarpe contraddistinte dal brand Belstaff è il raggiungimento di un giro d'affari di circa 15 milioni di euro entro il 2008.
Clothing Company - fondata nel 1996 da Franco Malenotti e proprietaria dal 2004 di Belstaff International - conta di mettere a segno un turnover di oltre 65 milioni di euro entro il 2006. I dipendenti dell'azienda sono 105, i clienti oltre 2 mila e i punti vendita diretti 8. Dal 2002 è attiva una Footwear & Accessories Division, il cui giro d'affari si attesta sui 5 milioni di euro.
Quanto al calzaturificio Bonis, si tratta di una realtà attiva dal 1970, con una forza lavoro di 65 unità in Italia e 1.200 in Europa, tra dirette e indirette. La produzione supera i 2 milioni di paia l'anno, con ricavi di circa 40 milioni di euro. L'area di specializzazione di Bonis sono le proposte per il trekking, il casual e il dopo sci, con un impegno consistente nella consulenza a livello di styling ed engineering, produzione e logistica, per le linee fashion internazionali.
a.b.
stats