Coach prende il controllo del business a Macao, Hong Kong e Cina mainland

Coach, società americana specializzata nel settore accessori, gestirà direttamente il retail business in Cina mainland, Hong Kong e Macao, affidato dal 2003 a oggi a ImagineX Group. La notizia arriva subito dopo quella dell'inaugurazione di un mega-flagship store nella ex colonia britannica.
Il negozio di Hong Kong - esteso su poco meno di 900 metri quadri all'incrocio tra Queen's Road Central e D'Aguilar Street - è stato ideato da Reed Krakoff, presidente ed executive creative director di Coach, insieme allo studio di progettazione interno all'azienda, in modo da comunicare un lifestyle chic e raffinato, molto newyorkese. "Si tratta del nostro primo punto vendita diretto in questo territorio - commenta Ian Bickley, presidente di Coach International - in una location, come Hong Kong, realmente globale, in grado di attirare una clientela sia di residenti, sia di turisti asiatici".
La triade Hong Kong, Macao e Cina mainland dovrebbe arrivare entro il 2013 a occupare per Coach il terzo posto dopo Nord America e il Giappone tra i mercati di riferimento, con un fatturato di 250 milioni di dollari (e una market share almeno del 10%) contro gli attuali 30, che corrispondono a una quota del 3%. Gli opening previsti nel quinquennio sono una cinquantina.
a.b.
stats