Coin sbarca a Budapest

Sorge nel pieno centro di Budapest il primo department store Coin in Ungheria, ospitato dall’antico palazzo Dorottya. In occasione della recente inaugurazione, la location di pregio architettonico e storico, ex sede della Casa Wurm progettata nell’Ottocento da Mihaly Pollak, si è animata di musica e sapori nostrani per il lancio della catena.
Accanto a Giovan Battista Campagnola, ambasciatore italiano in Ungheria, l’opening-evento ha visto sfilare vip locali e Paris Hilton, madrina internazionale della serata, che ha presentato la sua omonima clothing line.
Su una superficie di 1.250 metri quadri ricavati all’interno del palazzo mitteleuropeo dal team di architetti del Gruppo Coin – che ha lavorato a stretto contatto con la sovraintendenza del posto per recuperare l’originaria maestosità dell’edificio – è stato creato un concept che mette l’accento sul rigore degli spazi espositivi e sulla ricercatezza dei particolari di design.
La proposta di shopping all’insegna di un lusso accessibile propone una selezione di brand tra cui Armani Jeans, Blauer, Class di Roberto Cavalli, Liu Jo, Marella, Penny black, Richmond, oltre agli accessori di 1a Classe Alviero Martini, Borbonese, Braccialini, Coccinelle e Le Silla. Il marchio di home decoration Coincasa e il punto vendita Ovs industry, oltre 600 metri quadri organizzati in un moderno open space, completano l’offerta di vendita del primo avamposto del gruppo in territorio magiaro.
m.c.
stats