Completato il de-merger di Gus da Burberry

Gus esce definitivamente dal capitale di Burberry. L’assemblea degli azionisti di Great Universal Stores Plc, che deteneva il 65% delle quote, ha infatti approvato il de-merger completo dal gruppo del lusso inglese.
L’operazione, annunciata già lo scorso 18 novembre, è motivata dalla volontà di Gus di concentrarsi sulle proprie attività e permettere a Burberry di svilupparsi come entità indipendente. Lo scorporo segue alla parziale liquidazione di Burberry, avvenuta nel 2002.
Per ogni mille azioni Gus possedute, gli azionisti riceveranno 305 titoli ordinari Burberry e 860 nuove azioni Gus.
g.m.
stats