Completo restyling per Lane Crawford in Pacific Place a Hong Kong

Nuovo colpo messo a segno da Lane Crawford a Hong Kong: questa è la volta del completo restyling del department store all’interno dello shopping center Pacific Place. Lo spazio, di circa 5.000 metri quadri, è stato disegnato da George Yabu e Glenn Pushelberg, artefici anche del flagship store aperto un anno fa nell’IFC mall.
“Mentre il nostro IFC store è dedicato all’universo del lusso – ha spiegato David Riddiford, presidente di Lane Crawford – il nuovo Lane Crawford in Pacific Place è definibile come un negozio high tech, moderno, casual e ‘democratico’, che rivolge un’attenzione particolare all’abbigliamento informale e contemporaneo, oltre che al jeanswear”.
Rispetto al format precedente, lo store è stato trasformato in una vetrina “dinamica” per moda, bellezza, lifestyle, design e arte. Elementi di design particolari sono abbinati a proiezioni, illusioni ottiche e giochi di movimento, dando vita a un’atmosfera ricca di energia e teatralità. Spicca in questo contesto la nuova tecnologia “comportamentale” messa a punto dalla società coreana Flur, che permette al negozio di interagire con il consumatore, il quale passando davanti ad alcuni schermi vede modificarsi la propria immagine.
Questo opening è il coronamento di un anno che la storica insegna di department store dell’ex colonia britannica ha vissuto all’insegna della modernizzazione e del rinnovamento: nel novembre 2004 è stato inaugurato il flagship store, all’interno dell’IFC, di circa 8.200 metri quadri; un mese fa, invece, è stato festeggiato l’ampliamento dello store in Canton Road (a Kowloon) e adesso si è brindato a Pacific Place.
“L’individualità che contraddistingue i nostri punti vendita – ha precisato Riddiford – permette di offrire alla gente esperienze di shopping uniche e differenziate”. “Ognuno dei quattro store Lane Crawford presenti a Hong Kong – ha aggiunto Riddiford – è caratterizzato da una propria personalità e da un proprio retail mix, anche se tutti hanno lo stesso Dna e si impegnano a proporre alla clientela il meglio in termini di moda e servizio nello spazio retail più accattivante”. “Di fatto – ha concluso il presidente – vogliamo invogliare le persone a fare un viaggio con noi in ogni nostro negozio”.
e.c.
stats