Con il monomarca pilota di Riccione, Meltin’Pot fa il suo ingresso nell’arena del retail

Anche per Meltin’Pot è arrivato il momento di cimentarsi nell’arena del retail: da domani il marchio di jeanswear, che fa capo all’azienda leccese Romano, diventa insegna di un monomarca pilota a Riccione, presso il palazzo dei Congressi, in viale Virgilio.
300 metri quadri circa, il punto vendita è stato concepito da Bam Design, studio di architettura e progettazione con sedi a Milano e New York. Si articola su due livelli e si inserisce nell’ambito dell’avveniristico Palariccione, il palazzo dei Congressi che già ospita altri brand di spicco. La scelta non è casuale: la cittadina turistica romagnola, infatti, da sempre il cuore delle vacanze estive in Italia, è molto legata all’universo giovanile, target importantissimo per Meltin’Pot.
Come ha spiegato a fashionmagazine.it il ceo, Augusto Romano, “il progetto mira allo sviluppo internazionale della label, ad approfondire i rapporti che si stanno sviluppando con Medio Oriente, Cina, Giappone e Sudamerica”. “Nel frattempo - prosegue - stiamo posizionando l’etichetta anche a New York, Miami e Los Angeles”. A oggi Meltin’Pot conta una presenza in circa 800 punti vendita plurigriffe in Italia e circa 300 in Europa, in particolare Francia e Germania. “Ora - dichiara Romano - inizia un percorso molto importante, volto a stringere partnership. L’idea non è di far nascere una catena ma piuttosto di sviluppare una collaborazione con alcuni nostri clienti, che potranno aprire un negozio Meltin’Pot secondo un modello più articolato rispetto al franchising tradizionale”.
L’opening sarà celebrato da un grande evento in-store e supportato dalla partnership con il notissimo Cocoricò. Per l’occasione verrà presentato in esclusiva il jeans maschile della collezione Mp001 “Meltin’Pot Where Life Takes You”, ispirato alla prossima campagna autunnale: un cinque tasche in edizione limitata in denim 12 once cimosato.
stats