Con uno Spazio Ricerca di nuova concezione al via domani Pitti Immagine Filati

Occhi puntati sul nuovo Spazio Ricerca di Pitti Immagine Filati: il salone - alla Fortezza da Basso di Firenze dal 4 al 6 febbraio con le collezioni di filati per maglieria per la primavera-estate 2005 – punta infatti su una formula totalmente rinnovata per l’area dedicata alla sperimentazione, grazie alla recente collaborazione avviata con il Flanders Fashion Institute di Anversa e al coordinamento dello stilista Angelo Figus. Le aziende impegnate nella rassegna sono 78 per 96 marchi presentati.
Fra le nuove filature in mostra a Pitti Immagine Filati si segnalano l’italiana Emilcotoni e la giapponese Hasegawa Corporation, oltre al rientro di Manifattura di Legnano (Italia) e Somelos Fios (Portogallo). Si rafforza, inoltre, la compagine di espositori a Fashion at Work, sezione dedicata alle attività complementari e alle innovazioni tecnologiche. Fra gli altri saranno presenti Promostyl, Polimoda e Santoni Macchine Tesssili.
Fra le iniziative al salone, in primo piano quelle promosse da Grignasco Group (che presenta un progetto sulla maglia realizzato in collaborazione con il Royal College of Art di Londra), di Lanecardate (che ospita presso il proprio stand la mostra della pittrice Claudia Ballessio) e Manifattura di Legnano (che premierà il vincitore di “Di che revival sei?”, concorso che ha coinvolto gli studenti di tre scuole di moda internazionali: Osaka Bunka Fashion College, Ied Moda Lab e Polimoda).
e.a.
stats