Confermata la rottura tra Bill Blass e Peter Som

Come già si vociferava a luglio, il sodalizio tra la casa di moda americana Bill Blass e il direttore creativo del womenswear, Peter Som, è giunto al capolinea. Som si focalizzerà sulla collezione che porta il suo nome.
La notizia circolava già più di tre mesi fa (vedi fashionmagazine.it del 25 luglio scorso). Ora dal sito americano wwd.com, che l'aveva diffusa, giunge la conferma. Sembra che la divergenza di vedute tra i vertici della NexCen, cui il brand fa capo, e il fashion designer riguardasse questioni pratiche più che stilistiche: la società, in difficoltà con i pagamenti ai fornitori, non saraebbe riuscita a garantire a Som un adeguato sostegno economico/finanziario. Inoltre, sempre secondo wwd.com, NexCen non è particolarmente "ferrata" sui luxury good, mentre ha molta più dimestichezza con settori come la distribuzione in franchising o la ristorazione.
Per il momento, il ruolo di Som sarà ricoperto da Prabal Gurung, già membro del design team. Nessuna prospettiva di dimissioni, invece, per Michael Bastian, che si occupa del menswear di Bill Blass. NexCen sta valutando un acquirente per il marchio, ma la ricerca si sta protraendo più del previsto.
a.b.
stats