Conte of Florence: prosegue l'espansione distributiva

Conte of Florence, società fiorentina fondata da Romano Boretti nel 1952 e da quasi due anni al centro di un importante riposizionamento aziendale, accelera sullo sviluppo retail, con nuovi progetti ai blocchi di partenza. In programma anche due flagship store a Milano e a Roma.
L'assetto commerciale dell'impresa, incentrato per il 60% sul canale retail e per il 40% su quello wholesale, è infatti in una fase di profonda riqualificazione, “a partire dalle agenzie sul territorio nazionale ed estero”, spiega a fashionmagazine.it Alessandro Papini, brand manager di Conte of Florence. Nel mirino figura innanzitutto l'innalzamento del livello distributivo dei multimarca clienti, attualmente 750 in Italia e 1.800 oltreconfine. Ma anche un'implementazione dei monomarca, a quota 85 nella Penisola (cinque di proprietà della famiglia Boretti, 30 diretti e il resto in affiliazione) e quattro stranieri (a Sofia, Bansko, Zagabria e Riga): “Nei progetti - specifica Alessandro Papini - c'è l'inaugurazione di due flagship store nelle zone nevralgiche dello shopping made in Italy, ossia a Milano, con un opening atteso entro la fine del 2009, e nella capitale”. “Feedback positivi - aggiunge - li stiamo ottenendo anche dalle location negli aeroporti, sia dal punto di vista della visibilità, sia da quello della redditività”. Guarda caso, anche su questa formula commerciale gli investimenti sono in crescita. Accanto ai punti vendita di Firenze, Bologna, Pisa e Torino, è infatti in dirittura d'arrivo una boutique allo scalo di Verona, che dovrebbe fare presto da apripista a quelle di Olbia, Catania e Palermo, attualmente in fase di valutazione.
Tra le news del brand anche il debutto, con la stagione autunno-inverno 2008/2009, di quattro shop in shop nei negozi Coin di Roma e di Milano (in piazza Cinque Giornate, corso Genova e piazzale Loreto), nonché la presenza con l'offerta accessori nei Coin di Brescia, Rimini e Genova.
a.t.
stats