Conto alla rovescia per Fast, il salone della calzetteria che punta all’eccellenza

Presentata ieri a Milano la nuova edizione di Fast: il salone internazionale dedicato al mondo della calzetteria e del seamless riunirà la settimana prossima (dal 16 al 19 marzo), negli spazi di Verona Fiere, 172 espositori, di cui 58 stranieri.
La rassegna farà il punto sulle novità del settore, sia dal punto di vista tecnologico sia delle tendenze moda, nella consapevolezza che solo valorizzando al massimo il know-how italiano sarà possibile non cedere su tutta la linea alla concorrenza.
Un concetto sviluppato molto chiaramente da Luigi Ciocca, presidente di Eventi Moda, la società che organizza la manifestazione, durante la colazione di lavoro con la stampa. “Considerati i nostri costi di produzione – ha spiegato Ciocca – chi non ha un marchio forte è destinato a soccombere, sotto il peso della concorrenza esercitata dai Paesi di recente sviluppo industriale, in primis la Cina”. “Il mondo cambia molto rapidamente – ha detto ancora Ciocca –. Per questo dobbiamo valorizzare la nostra esperienza, per trovare nuove modalità di business, prima che sia troppo tardi”. Ciocca pensa soprattutto alla creazione di joint venture con partner cinesi, per produrre nel grande Paese asiatico, mantenendo in Italia tutta la parte cosiddetta nobile del processo produttivo: il design, il marketing e soprattutto la distribuzione.
Questa, dunque, la filosofia del salone alle porte, a cui sono attesi 14.000 visitatori in arrivo da tutto il mondo. Un’attenzione particolare è stata riservata dagli organizzatori all’Area Fashion, in cui saranno presentate le proposte più significative in termini di contenuti moda di selezionati calzifici. Ma anche il seamless sarà un tema particolarmente “gettonato” a Fast: l’area Focus On Seamless rappresenterà, infatti, una sorta di “stato dell’arte” delle fibre, delle tecnologie e delle proposte moda di questo interessante ambito di sviluppo. Ospite d’onore, Emilio Cavallini con una collezione creata in esclusiva.
Particolarmente ricco anche il calendario di eventi collaterali della manifestazione, a costituire il degno corollario per ulteriori occasioni di informazione e approfondimento, e per il quale rimandiamo all’esaustivo sito della manifestazione: www.thefastportal.com.
e.a.
stats