Convegno a Milano: il tessile-moda italiano e l'internazionalizzazione

Si intitola "Percorsi di internazionalizzazione dell'industria tessile e moda italiana" un convegno in programma il 16 febbraio al Centro Congressi della Fondazione Cariplo in via Romagnosi, 8 a Milano. Previsti interventi di Michele Tronconi (presidente di Smi), Gaetano Micciché (responsabile della divisione corporate e investment banking di Intesa Sanpaolo) e Paolo Zegna (vice presidente per l'internazionalizzazione di Confindustria).
L'incontro, in programma dalle 14 alle 17.30, analizza lo stato attuale e le prospettive della moda made in Italy nello scenario macroeconomico mondiale, con approfondimenti a cura del Servizio Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo in coordinamento con il Centro Studi di Smi, che attraverso la sua Area Promozione e Internazionalizzazione fa il punto su come affrontare i diversi mercati. Tra questi la Cina, dove è stato attivato un desk congiunto Smi-Ice a Shanghai e dove restano ancora molti punti da chiarire: per esempio, come destreggiarsi in un sistema bancario le cui regole sono diverse dalle nostre, un tema affrontato nel corso dell'appuntamento milanese attraverso la testimonianza degli esperti di Intesa Sanpaolo. Sempre l'istituto di credito esamina criteri e modalità della formazione all'internazionalizzazione. In conclusione, due case history: quella di Forall-Pal Zileri e quella di Marly's.
a.b.
stats