Convivio 2008: moda e istituzioni unite nella lotta all’Aids

Ritorna in scena Convivio. La grande mostra mercato, in calendario ogni due anni e allestita a favore di Anlaids sezione lombarda, si conferma la più importante iniziativa italiana nata dall’unione di charity e fashion. Stamane la presentazione dell’evento - dal 13 al 17 giugno prossimi, Fieramilanocity - alla Sala Alessi di Palazzo Marino.
L’affollata conferenza stampa ha riunito intorno a un tavolo protagonisti del mondo istituzionale, della moda e dello spettacolo: Tiziana Maiolo (assessore alle Attività Produttive, Moda e Design), Giampaolo Landi di Chiavenna (assessore alla Salute), il professor Mauro Moroni (presidente di Anlaids sezione lombarda), Mirko Achilli (organizzatore di Convivio e moderatore della conferenza), Franca Sozzani (direttore di Vogue Italia e L’Uomo Vogue) e la presentatrice Simona Ventura.
Tutti insieme a testimoniare l’urgenza e l’attualità della problematiche legate alla diffusione dell’Aids, con allarmanti cifre alla mano: ogni giorno 11 italiani diventano sieropositivi (4.000 nel 2007); la sola Milano contribuisce annualmente con 750 nuovi casi a questa triste conta. Dunque la necessità di educare, di supportare la ricerca e la formazione, di promuovere le iniziative nei Paesi in via di sviluppo ed evitare la spirale di contagi, che accomuna aree povere e Occidente industrializzato. Il tema della prevenzione sarà il protagonista di Convivio 2008: i proventi di questa edizione, durante la quale potranno essere acquistati prodotti griffati con uno sconto del 50%, saranno devoluti all’Anlaids Lombardia che li destinerà a opere di informazione, sensibilizzazione e, in linea con l’headline dell’evento charity, alla prevenzione.
Tra le highlight della prossima mostra-mercato: la prima volta nella lista delle aziende partecipanti - che ammonteranno a 120 - per Coin, la donazione da parte di Giorgio Armani di 100 mila euro per la realizzazione di una casa-alloggio per malati di Aids presso l’Hospice di Abbiategrasso, l’iniziativa di Fiat Group Automobiles che metterà all’asta una Fiat 500 dipinta dall’artista sudafricana Esther Mahlangu e una speciale sezione chiamata “Fine Art Cheap Art”, con opere di artisti contemporanei ideate per l’evento.
Lo stretto legame con la moda verrà rafforzato anche dall’allestimento di una sezione dedicata al Vintage - capi di celebrities e degli archivi storici degli stilisti - supervisionata dal direttore di Vogue, Franca Sozzani. Presente oggi alla conferenza stampa, Sozzani ha evidenziato il forte contributo della case di moda italiane a Convivio, caratterizzandolo come l’evento internazionalmente più rilevante per questa causa, considerato il numero di presenze e stilisti coinvolti.
Ad arricchire la settimana dello shopping benefico, la mostra “Seductio & riflessi di Aldo Fallai” e l’installazione di Enrico Benetta “Agatone” in Piazza Liberty. Per i Convivio-addict, le speciale T-shirt Thank You ideate dall’agenzia McCann Erickson - realizzate e donate da Nordkapp – saranno in vendita a scopo benefico durante i giorni della manifestazione.
Gli organizzatori sperano di raccogliere fondi per 2,8 milioni di euro (nel 2006 si è arrivati a 2,5 milioni).
d.p.
stats