Cortázar rilancia con Net-a-Porter

Esteban Cortázar può contare su Net-a-porter come partner d'eccezione per il rilancio della linea che porta il suo nome e che aveva debuttato alla fashion week di New York nel 2002, consacrandolo a soli 18 anni come uno degli stilisti più giovani sulla scena della moda.
Come riportano i media internazionali, in primis wwd.com, sarà infatti l'online retailer a vendere in esclusiva sul suo portale, a partire dall'11 luglio, una mini-collezione di 17 pezzi disegnati dallo stilista, che compirà 28 anni il 17 maggio.
La produzione di proposte "sensuali, ma di gusto minimalista" - i cui prezzi dovrebbero oscillare fra i 270 e i 2.760 dollari - sarebbe stata affidata a una realtà italiana, la Viser di Vaprio d'Adda, con la quale Cortázar (nato in Colombia, cresciuto a Miami e attualmente con headquarters a Parigi) aveva lavorato ai tempi in cui era direttore creativo di Ungaro, nel triennio 2007-2009.
Già allora era stato "adocchiato" dai responsabili della società di vendite via web, nell'orbita del Gruppo Richemont, con i quali il filo diretto non si è mai interrotto, nemmeno durante la recente collaborazione del designer con il brand latino-americano Exito, di proprietà della società francese Casino.
a.b.
stats