Cotton Club, Paladini e Pin-Up nel mirino di Seragnoli

L’imprenditore bolognese Giorgio Seragnoli fa shopping nell’intimo acquistando quote societarie presso tre aziende di successo: Cotton Club, Paladini Lingerie e Pin-Up. Nel settore si crea attesa circa la possibile costituzione di un polo quotato in Borsa, ma per il momento le voci ufficiali smentiscono l’operatività della coalizione.
"A tutt’oggi questo polo di fatto non esiste – puntualizza Roberto Crescentini, titolare di Cotton Club –. Ognuno di noi va per la sua strada e se novità ci saranno, nell’immediato riguarderanno solo lo sviluppo delle singole realtà". "Cotton Club, per esempio, è già partita con un programma di restyling delle collezioni sotto la guida delle due nuove stiliste Emanuela Brizzi e Betty Proietti. – precisa Crescentini -. Ad affiancare il loro lavoro di ricerca, una cool hunter che girerà il mondo a caccia di stimoli". Dettaglianti e stampa conosceranno la nuova immagine Cotton Club il prossimo gennaio a Parigi, durante il Salon International de la Lingerie.
m.b.
stats