Creato un task group per salvaguardare la competitività europea

È stato creato un team europeo chiamato "High Level Group", che dovrà stendere entro la metà del 2004 un piano d'azione a lungo termine per salvaguardare la competitività dell'industria tessile e dell'abbigliamento europea.
In vista dei recenti e futuri sviluppi dell'industria, come l'entrata dei Paesi dell'Est nell'Unione Europea e la rimozione delle quote prevista per l'inizio del 2005, il gruppo sta lavorando sulle strategie per aumentare la competitività. Secondo Wolf-Ruediger Baumann, general manager dell'associazione tedesca del tessile abbigliamento Gesamttextil, l'ingresso di nazioni come Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca nell'Ue comporterà un incremento del numero di lavoratori in questo settore da 2,1 milioni a circa 2,7 milioni.
Il gruppo di lavoro, con sede a Bruxelles, è formato da 20 membri tra cui politici, imprenditori, retailer e rappresentanti del mondo sindacale. Germania, Francia, Italia e Portogallo ricoprono la posizione di senior government official. I compiti del team appena costituito saranno focalizzati sul trovare soluzioni ad hoc per migliorare l'innovazione e la formazione, promuovere la ricerca e lo sviluppo di nuovi mercati e reagire alle influenze esterne, come l'Eu Chemicals Regulation per la registrazione, valutazione e autorizzazione dei prodotti chimici.
si
stats