Crescita del 2% per Burberry

Burberry mette a segno una crescita delle vendite del 2% nei primi sei mesi dell’anno, chiudendo il semestre (al 30 settembre 2005) con un giro d’affari di 354,9 milioni di sterline.
In diminuzione del 2% sono invece gli utili operativi (a 75,8 milioni di sterline), anche se i profitti crescono del 2% (a 78,8 milioni) escludendo i costi per la realizzazione di Atlas, un’iniziativa lanciata a maggio 2005 che prevede una serie di investimenti (in tutto 50 milioni di sterline) per il rinnovo e l’uniformazione delle infrastrutture del gruppo in tutto il mondo.
“In un periodo di investimenti strategici e di transizione – ha dichiarato Rose Mary Bravo, ceo del gruppo in carica fino a luglio 2006 – Burberry ha dimostrato una solida performance nel primo semestre. Con l’arrivo della stagione fredda e delle vacanze, entriamo con cauto ottimismo nella parte dell’anno per noi più importante”. g.m.
stats